Francia e scioperi: un sito interessante

Lo sciopero, in Francia, è una tradizione.
La parola francese per indicare lo sciopero è greve.
Il termine, in origine, indicava un luogo coperto di ghiaia.
Place de Grève, uno spiazzo in riva alla Senna nella Parigi medievale, era il luogo di ritrovo dei disoccupati in attesa di un impiego.
Ci volle poco perchè assumesse anche il significato di protesta dei lavoratori. Continua a leggere

Annunci

1911: variazioni sul tema

L’uomo, per sua natura, non è mai soddisfatto e cerca sempre di migliorare ciò che i suoi simili hanno inventato.
Questo vale anche nel settore delle armi da fuoco.

Abbiamo già visto come funziona la 1911, impiegata per molto tempo dalle forze armate americane.
In questo articolo passeremo in rassegna alcune variazioni al progetto originario. Continua a leggere

MetrO

Sì viaggiare, e magari andare in qualche bella città d’arte o in una capitale europea.
E accorgersi che, per vedere tante cose, bisogna servirsi dei mezzi di trasporto pubblici.
E scoprire che, se non sai la lingua del posto, chiedere ai passanti può essere inutile.
Oggi si trovano molte app che ci aiutano ad orientarci tra mteropolitane, tram, bus ecc.
Continua a leggere

Aspettando Hit Show 2018

banner

La rassegna fieristica vicentina sul mondo delle armi, del tiro e della caccia annuncia il proprio ritorno per l’edizione 2018, nei giorni dal 10 al 12 febbraio.
Nel frattempo, fino al 2 gennaio, i biglietti sono in prevendita online al prezzo ridotto di 10 euro.
Per acquistare basta seguire la procedura di registrazione che troverete a questo link: https://visita.hit-show.com/
Io cercherò di esserci e raccontarvi ciò che vedrò di interessante.

“Cavalieri selvaggi” di Joseph Kessel

Afghans Play A Traditional Game Of Buzkashi

Giocatori di Buzkashi

Afghanistan: guerra, distruzione, fanatismo religioso.
Questi sono i pensieri che mi vengono alla mente quando nominano quella terra.
Eppure non è sempre stato così. Ci fu un breve periodo, tra il 1933 ed il 1979, in cui la “tomba degli imperi” visse una fase di pace e relativa prosperità.
I paesaggi incontaminati e lo stile di vita delle popolazioni locali, rimasto immutato dal Medioevo, attiravano viaggiatori da tutto il mondo.
Tra di loro vi era Joseph Kessel.

Continua a leggere

Funzionamento della 1911

Dopo avere trattato della genesi della Colt 1911 cercherò di parlare un po’ del suo funzionamento.
Molti hanno affrontato l’argomento prima di me, io cercherò di fare altrettanto usando un linguaggio che sia accessibile anche a chi non ha molta esperienza in materia di armi da fuoco.
Il modo migliore per illustrare il funionamento della 1911(nota tra gli appassionati come Government) è definirla:
si tratta di una pistola a ripetizione semiautomatica ad azione singola, con chiusura a corto rinculo di canna oscillante. Continua a leggere

Hit Show 2017

In principio era l’EXA

Il mondo degli appassionati italiani delle armi e del tiro, fino a qualche anno fa, aveva un appuntumento annuale che metteva in contatto  i profuttori, gli importatori ed i semplici curiosi: l’EXA di Brescia.
Chi poteva cercava di esserci, chi non c’era si accontentava di leggerne le cronache sulle riviste specializzate.
Era un momento magico, dove il progettista poteva discutere con il semplice tiratore di poligono, senza troppi filtri. Continua a leggere

Armi e buona educazione…

Scrivo queste righe di getto, prima di completare l’articolo sul funzionamento della 1911, per riflettere un po’ su di un episodio che mi è capitato qualche minuto fa.
Avevo traversato la strada ed ero appena salito sul marciapiede quando un signore mi urta.
Nulla di grave, per cui mi scuso, come sono abituato a fare in queste circostanze.
Come risposta ricevo l’appellativo di “coglione”, che dalle mie parti è un insulto.
Importa poco che a venirmi addosso sia stato lui.
Continua a leggere

Blitzwolf BW-LT5: luce e powerbank

Introduzione

Da quando gli smartphone hanno invaso allietato le nostre vite, abbiamo imparato l’importanza di avere un po’ di energia elettrica a portata di mano.
Viaggiando, allo stesso modo, mi sono reso conto che è fondamentale avere a disposizione una luce di emergenza. Molte stanze di albergo hanno una lampada anti blackout, ma non sempre funzionano: a Bruxelles, alcuni anni fa, sono planato sul pavimento dopo aver inciampato sulle mie scarpe durante un’interruzione di corrente.
Le soluzioni ai due problemi sono molto semplici: comprarsi un powerbank  ed una torcia elettrica. Chi viaggia, però, sa quanto sia importante risparmiare spazio all’interno del bagaglio. L’ideale è riuscire a combinare i due oggetti in uno solo.
Continua a leggere

Colt 1911: l’immortale

Nel mondo in cui viviamo ogni strumento invecchia nel giro di pochi anni.
Per scrivere quste righe mi servo del blocco note di Windows, un editor di testo che risale a trent’anni fa.
Fin qui nulla di strano; ma cosa direste se lo facessi impiegando un computer del 1985? Significherebbe che gioco a fare lo snob o che la mia salute mentale sta vacillando.
E se vi dicessi che, in diversi teatri di guerra, alcuni tra i militari meglio addestrati del mondo affidano la loro vita ad una pistola progettata più di cento anni fa?
Incredibile? No, perchè la Colt 1911 e le versioni che ne sono derivate sono, ancora oggi, tra le pistole più affidabili in circolazione.
Continua a leggere